Home > Argomenti vari > Buone notizie da Miami

Buone notizie da Miami

16 Giugno 2007

 

Questa è la mail che mio fratello Tony e Van, che vivono in Canada, mi ha mandato, a suo tempo, per parlarmi del Centro dove Riccardino potrà migliorare le sue condizioni di vita: —– Original Message —– From: "Kridomex Import & Export Co." kridomex@hotmail.com To: g.turchio@alice.it Sent: Tuesday, March 06, 2007 8:08 AM Subject: Buone notizie da Miami _________________________________________________________ Ciao Giu, beh, allora devo dirti che finalmente dopo 2 ore di macchina da Guelph a Buffalo, e 2 voli (Buffalo Atlanta e da Atlanta a Fort Lauderdale), 4000 kms in volo, siamo arrivati qui, al Therapies 4 Kids, dove il nostro Riccardo avra` delle speranze per una VITA diversa da quella che sta vivendo adesso. Giu`, prima di tutto ieri dopo che abbiamo visitato il Centro ci siamo diretti all’hotel prenotato a Miami. L`hotel, in dove siamo stati ieri, era vicino al Centro di Lauderdale, e dato che ci siamo persi per trovare il nuovo Hotel abbiamo guidato oltre 2 ore o 3 per trovare l’hotel, qui le strade sono un casino perche’ li chiamano quasi tutte con numeri e direzioni (est, ovest….), ti dico questo perche" non ti ho potuto telefonare subito, il cellulare non mi da l’accesso di chiamare in Italia, domani comprero` una carta telefonica, non so se hai provato a chiamare tu, ma di sicuro non hai preso la linea. Giu`, al telefono di spieghero` tutti i dettagli, ma brevemente ti dico, che ci sono buone speranza di un miglioramento per Riccardo, ma come sai ci vorra` tempo, sacrifici e soldi tanti soldi. Le domande che mi hai dato tu sono tutte positive, non e` troppo tardi fare questa terapia a Riccardo. Hanno avuto bambini simili a Riccardo e hanno avuto miglioramento. Loro dicono, certo non e` una Magia, ci vuole tempo, molto tempo, ma potrai iniziare a vedere dei cambiamenti in circa 2 settimane di terapia. Giu` io e Van siamo rimasti molto soddisfatti di questo Centro, abbiamo anche incontrato e parlato a lungo con una persona del dipartimento delle stanze iperbariche: praticamente la figlia del Dottore di questo Centro. Comunque Giu` non voglio fare sognare o illudere, ma posso dirti, stappa una bottiglia di Spumante come buon augurio, perche` credo che Riccardo questa volta ha una nuova speranza di cambiare la sua vita. Forza Riccardo !! Ci sentiamo a presto….. Da Miami e` tutto… a voi la linea. Tony Grazie Tony e Van un bacio Giù, Franco e Riccardino

Riferimenti: Questo è il sito del Centro che può aiutare Riccardino

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,
  1. dona
    16 Giugno 2007 a 19:31 | #1

    Buongiorno a tutti,
    sono un?amica di Giulia, la mamma di Riccardino, un bambino, come sapete, molto sfortunato.
    Parlando con Giulia mi ha confidato che questo bellissimo dono che Dio le ha fatto, ha bisogno di molto aiuto per combattere contro la sua malattia. Questo aiuto Giulia lo cerca ovunque, confida in tutti, crede in tutti. Ha bisogno.
    A volte, nei momenti più tristi, quando lo sconforto ti attanaglia e ti impedisce di ragionare, di essere te stessa, si abbandona a frasi che ti fanno pensare. Mi dice: impossibile che nessuno riuscirà a far sorridere, a fare in modo che Riccardino possa migliorare.
    A volte, quando si reca al parco con il suo piccolo dono di Dio, e vede gli altri bambini correre e giocare si chiede: ?il mio bel dono, il mio piccolo, potrà un giorno correre e giocare come loro??
    Io cerco di consolarla ma tutti sappiamo che le parole, a volte, non servono a molto, specialmente quando la disperazione sembra non darti via di scampo.
    Per questo, mi permetto di ricordarVi di poggiare una mano sul cuore e osservando i vostri bambini felici, perché tutti i bambini HANNO DIRITTO ALLA FELICITA?, pensate al piccolo Riccardino, anche lui ha DIRITTO DI ESSERE FELICE.

  2. andrea
    16 Giugno 2007 a 21:44 | #2

    E’ la prima volta che arrivo, non faccio parte della famiglia “Tiscali” ma sono contento di aver conosciuto Riccardo e una mamma come te.
    Complimenti per lo spirito e la gran voglia di aiutare il tuo bambino.
    Sei veramente una mamma eccezionale, nel mondo odierno persone come te meritano il massimo rispetto e stima.
    Io farò, come molti la mia piccola parte, ma tu e Riccardo Pio meritate molto di più.
    I tuoi valori morali e della famiglia sono immensi, il tuo dolore lo conosci solo tu, ma sai nasconderlo con grande maestria.
    Sarebbe un onore per molti bimbi averti come mamma.
    Un abbraccio
    Andrea

  3. ulz
    17 Giugno 2007 a 12:01 | #3

    ci coleva sta notizia!
    mi ricarica.
    ciao Ricky, un abbraccio forte!

  4. Mirella
    18 Giugno 2007 a 4:10 | #4

    Ciao Giulia, leggendo questo post mi sono messa a sognare…ti vedevo arrivare con tuo marito e Riccardino a questo centro di Miami, sotto il sole, e tu ridevi felice… non so neanche io cosa studiare per poterti aiutare… ti serve un aiuto a 5 zeri e dobbiamo trovarlo! Ti abbraccio forte cara amica e bacia Riccardino da parte mia, a presto!

  5. Elena
    18 Giugno 2007 a 10:24 | #5

    ciao Giulia, continuo a pensare che non devi e non dobbiamo mollare, Ricky ha bisogno dell’aiuto di tutti noi e così potrà andare a farsi curare e guarire in America.
    Ti auguro una buona giornata e ti mando un forte abbraccio

  6. Gianluca
    18 Giugno 2007 a 10:36 | #6

    Proprio una bella notizia…continuiamo così,sono certo ke è la strada giusta.Diffonderò il link di questo importante blog affinchè anke altre persone possano conoscere e sostenere la causa del piccolo Riccardino.Vi sono vicino.Non mollate.Un abbraccio forte.Buona giornata.

  7. Simo
    18 Giugno 2007 a 16:41 | #7

    Giu’ non ti sento da 2 giorni!
    Sto’ lavorando fino a tardi ma ci sono sempre,
    e cerco di inventarne sempre qualcuna x Ricky come invito a fare a tutti.
    X adesso ti bacio ci sentiamo presto, forza e a TESTA ALTA COME SEMPRE!!!
    Ciao sore’ bacioni da tutti a Riccardino.
    Smack

  8. Alessandro
    19 Giugno 2007 a 0:11 | #8

    FORZA RICCARDO

I commenti sono chiusi.