Home > Argomenti vari > Ringrazio la Protezione Civile A.N.L.C.

Ringrazio la Protezione Civile A.N.L.C.

2 Maggio 2007

 

Dovete sapere che ieri, 1° maggio 2007, la giornata dedicata ai lavoratori, è stata veramente importante nel mio Paese e in particolar modo per Riccardino, papà Franco e mamma Giulia. Dalla mattina alla sera i ragazzi della Protezione Civile di Spezzano Albanese, coordinati dal Presidente Giovanni Scaravaglione hanno provveduto alla distribuzione di volantini per l’iniziativa "il viaggio della speranza" di Riccardo Pio. Sono stati, a dir poco eccezionali, e questo “eccezionali” sminuisce, in una giornata di festa, tutto il lavoro che hanno svolto e quanto hanno raccolto. Loro ieri hanno “lavorato”, “lavorato” sodo per il nostro piccolo Riccardo Pio con una tenacia e una volontà al di fuori di ogni limite. Il “viaggio della speranza” inizia da loro ma sono convinta che questa sia solo la prima di tante iniziative per Riccardo Pio e che molti altri si uniscano a non rendere vano quanto loro hanno fatto. Grazie ragazzi per essere stati sotto la pioggia a promuovere questa iniziativa. Grazie ragazzi per questo aiuto. Grazie ragazzi per la vostra solidarietà. Grazie ragazzi… non ho più parole… …e grazie a tutti quelli che verranno…

Riferimenti: Il sito della Protezione Civile… grazie

  1. gioia
    2 Maggio 2007 a 22:17 | #1

    Questo è solo il primo passo di un lungo lavoro, ma chi vuole bene al proprio figlio, come stai facendo tu, si superano tutti i problemi e le ansie
    Sii forte e non mollare mai
    anche se piccolo arriva il mio aiuto
    Un abbraccio

    Gioia

  2. un papà
    2 Maggio 2007 a 22:22 | #2

    Un abbraccio e quello che posso fare, sicuramente arriva.
    Forza Riccardo

  3. Gisella
    2 Maggio 2007 a 22:23 | #3

    L’amore per i bambini non ha limiti.
    Posso chiamarti “Mamma Coraggio”?
    continua la stra è lunga e difficile ma non fermarti mai
    Ilpiccolo Riccardo Pio ha bisogno di te

  4. Marco
    2 Maggio 2007 a 22:29 | #4

    Sognare è sperare
    Non sognare ma spera,di gente buona e brava c’ène tanta, non preoccuparti quando ti arriveranno davanti i problemi,sono sicuro che saprai come affronttarli, io non vogliochiamarti “Mamma Coraggio”ma soltanto Mamma con la M maiuscola.

    Marco, studente

    PS Poco ma ho fatto

  5. sara e andrea
    2 Maggio 2007 a 22:35 | #5

    Un piccolo aiuto, nulla di più se non tanto tanto amore per Riccardo Pio
    Siamo sicuri che arriverete alla fine

  6. Giulio
    2 Maggio 2007 a 22:37 | #6

    Conosco bene la Protezione Civile, fanno molto e di più.
    Auguri per Riccardo

  7. Giulia la mamma di Riccardo
    2 Maggio 2007 a 23:44 | #7

    Ringrazio tutti,tutti.
    Buona serata.

  8. ebo
    2 Maggio 2007 a 23:56 | #8

    Tu non devi ringraziare, siamo noi a dirti grazie per il tuo piccolo.
    Tu sei una mamma vera, io avrei sempre voluto una mamma come te.
    E mi fermo qui

  9. Giulia la mamma di Riccardo
    3 Maggio 2007 a 10:07 | #9

    Caro Ebo,ti auguro tutto ciò che il tuo cuore desidera dalla vita,ti mando un forte abbraccio.Ciao

  10. ilgiardinodelcuore
    3 Maggio 2007 a 13:40 | #10

    ..la macchina della solidarietà inizia a muoversi….un abbraccio….

  11. mirka
    3 Maggio 2007 a 20:35 | #11

    Solo le persone forti sanno vivere queste “disgrazie”.
    Le persone come te che sanno affrontarle, meritano il rispetto di tutti
    Un abbraccio
    Mirka

  12. antons71
    3 Maggio 2007 a 21:02 | #12

    ciao…sono anke io padre mi immedesimo in voi genitori e capisco il vostro dolore nel vedere il vostro bambino in quelle condizionni.

  13. Giovanni
    3 Maggio 2007 a 21:21 | #13

    Allevare i figli è una impresa creativa, un?arte più che una scienza.
    Nel tuo caso è veramente amore di mamma

  14. temistoclesmith
    4 Maggio 2007 a 1:52 | #14

    un saluto dal vostro Temistocle, vieni a trovarmi c’è il Bon-gat-Ton!ffffrrrrr miaoooooooooo

  15. giancarlox78
    4 Maggio 2007 a 3:35 | #15

    Salve.Navigando su Ebay per fare un acquisto ho trovato un’asta con la foto di Riccardo,quindi ho letto il contenuto ed ho cliccato sul link al blog.Leggendo la situazione,ma soprattutto guardando gli occhioni dolcissimi di Riccardo,il suo sorriso innocente,puro,mi sono commosso non poco.Quello che posso fare lo farò,nel mio piccolo,e penso che tutte le persone che faranno qualcosa nel loro piccolo,unendo tanti “piccoli” sforzi potremo aiutare Riccardo a vivere meglio la sua vita,perchè ne ha il diritto come tutti noi più fortunati di lui.Sono vicino a voi genitori,le mie preghiere saranno anche per voi e per Riccardo.
    Sono convinto che questa storia avrà un lietissimo fine,poichè c’è molta gente che sa capire che donare anche pochi euro per una causa come questa è molto più rinfrancante che acquistare superflui oggetti.
    La cosa più importante è portare all’attenzione di più persone possibili questa vicenda,poichè più persone ne vengono a conoscienza e più presto si arriverà alle somme necessarie grazie al grande cuore degli Italiani.
    P.s. mi sono permesso di scrivere a Striscia la notizia,inviando anche il link a questo blog,loro sono sempre stati in prima linea quando ci sono state situazioni simili o comunque cause di solidarietà,spero che lo facciano anche stavolta,e spero che in molti prendano l’iniziativa di segnalarglielo,in modo da far vedere che la questione preme.
    Vi sono vicino.
    Ciao Riccardino,ti mando un bacione!
    Giancarlo.

  16. berto.varadero
    4 Maggio 2007 a 11:50 | #16

    Continuate così
    l’importante è non mollare MAI!!
    FORZA RICCARDO

  17. Gaia
    5 Maggio 2007 a 11:41 | #17

    Ogni piccolo passo che viene fatto è importante per il tuo bambino.
    Sono sicura che prima o poi, ma spero vivamente prima, la gente si muova.
    Tutti sappiamo come il mondo sia pieno di problemi e sia impossibile aiutare tutti. Sicuramente però se rimaniamo nell’indifferenza non aiuteremo mai nessuno.
    Dai Riccardo e gran coraggio per i tuoi genitori
    Gaia

  18. Riccardo
    5 Maggio 2007 a 12:00 | #18

    Solo adesso sono venuto a conoscenza della storia di Riccardo.
    La tristezza che ti prende sulla sofferenza dei bambini è enorme.
    Cerco di attivare le mie conoscenze e spero di poter fare qualcosa.
    Un abbraccio Riccardo

  19. Leon
    5 Maggio 2007 a 15:32 | #19

    Non ho la possibilità di darvi nulla, mi dispiace, però posso darvi un sorriso

    Un sorriso non costa niente e produce molto arrichisce chi lo riceve,

    senza impoverire chi lo da.

    Dura un solo istante,

    ma talvolta il suo ricordo è eterno.

    Nessuno è così ricco da poter farne a meno,

    nessuno è abbastanza povero da non meritarlo.

    Crea la felicità in casa,

    è il segno tangibile dell’amicizia,

    un sorriso da riposo a chi è stanco,

    rende coraggio ai più scoraggiati,

    non può essere comprato, ne prestato, ne rubato,

    perchè è qualcosa di valore solo nel momento in cui viene dato.

    E se qualche volta incontrate qualcuno

    che non sa più sorridere,

    siate generoso,dategli il vostro,

    perchè nessuno ha mai bisogno di un sorriso

    quanto colui che non può regalarne ad altri.

    Anonimo

    Riccardo devi farcela e sono sicuro che vincerai la tua malattia

  20. Germano
    5 Maggio 2007 a 20:04 | #20

    Grazie a queste persone di esistere.
    Un volontariato importante per tutti.
    Spero che il vostro modo di aiutare gli altri sia di ottimo auspicio per Riccardo Pio.
    Io farò la mia piccola parte ma Voi avete e dovete fare molto.
    Grazie ragazzi e un abbraccio a Riccardo Pio

    Germano

  21. Enzo
    5 Maggio 2007 a 23:18 | #21

    Un augurio di ottima serata, stanchezza a parte…
    Vai Riccardino!!!!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio

    e anche un saluto a mamma Giulia e papà Franco…

    Enzo

  22. Giulio
    6 Maggio 2007 a 0:42 | #22

    Un piccolo aiuto posso certamente farlo purtroppo non prima di lunedì.

    Adesso ti dò, cara Giulia e Riccardo, questo aiuto di Tecumseh (io amo gli India d’America e la loro fede)

    QUANDO AL MATTINO TI SVEGLI, RINGRAZIA IL TUO DIO PER LA LUCE DELL’AURORA, PER LA VITA CHE TI CHE HA DATO E PER LA FORZA CHE RITROVI NEL TUO CORPO. RINGRAZIA IL TUO DIO ANCHE PER IL CIBO CHE TI DA’ E PER LA GIOIA DELLA VITA. SE NON TROVI UN MOTIVO PER ELEVARE UNA PREGHIERA DI RINGRAZIAMENTO, ALLORA VUOL DIRE CHE SEI IN ERRORE (
    Tecumseh)

    Un abbraccio Riccardo

  23. Bell
    6 Maggio 2007 a 1:00 | #23

    Ho visto gli aiuti che avete ottenuto fino a questo momento.
    Io mi vergogno, scusatemi, anche se sono convinto che truffe se ne trovano tante, ma qui abbiamo i fatti: numeri di telefono, mail, indirizzo e altro.
    Possibile che siamo così lenti anche di fronte all’evidenza!!!!!!
    Il mio piccolo “aiuto” è in arrivo

    Baci

    Marco nick Bell

  24. Rolando
    6 Maggio 2007 a 2:00 | #24

    Non credere, cara Giulia, che quello che la vita ti ha dato sia solo dolore.
    Quel dolore un giorno, molto vicino si trasfomerà in una gioia assoluta.
    Anch’io come molti ho fatto lamia piccolissima parte.

  25. Fulvia
    6 Maggio 2007 a 16:13 | #25

    Sono contenta che ci sia un certo movimento.
    Ma bisogna fare di più, molto di più
    Stò muovendo più persone possibile

    A presto
    Fulvia

  26. Renato
    6 Maggio 2007 a 20:51 | #26

    Ho proposto la mia pur piccola iniziativa.
    Questo è quanto io posso fare.
    Con affetto profondo e sentito
    Renato

  27. infondoaimieiocchi
    12 Maggio 2007 a 21:36 | #27

    Gli occhioni e il sorriso di Riccardo sono tangibile forza del suo voler andare avanti!
    Segnalerò il caso ad una persona di mia fiducia;)
    Un bacione a tutta la famiglia e un bacione su quelle bellissime guanciotte di Riccardo Pio!
    Infondoaimieiocchi…la speranza di vedere meno indifferenza in giro!

  28. protezione civile anlc spezzano
    13 Maggio 2007 a 2:16 | #28

    ciao giulia sai molto bene chi sono da quanto o incontrato riccardo pio la mia vita e cambiata non penso altro ah riccardo e del suo viaggio della speranza che spero che al piu presto lo porteremo in america non ostante i problemi che o incontrato sul mio cammino uscento con il nome della mia associazzione di protezione civile anlc tu nn sai quanto o dovuto compattere con i miei superiori eppure insieme con riccardo ci siamo riusciti quella famosa visita dal capitano littera e dal president regionale pasquale paradiso e stata la cosa piu bella della mia vita per cio che sto facento per riccardo sappi bene che non o nessun intenzione di fermarmi e nessuno mi puo fermare continuare il mio cammino fino a quanto non riusciremo io e i mie colleghi che tu hai conosciuto e ringraziato tante volte e con impegno loro tutti i giorni a mandarli in giro paese per paese la mattina quanto arrivo in sede li trovo gia in divisa dicentomi presidente dove andiamo oggi?.. cosa dobbiamo fare??..andiamo qua ??andiamo la?? io vedo l’impegno che loro stanno facento per riccardo e io personalmente presidente della anlc di spezzano albanese li voglio chiamare eroi come li o chiamati ieri sera durante la nostra runione e loro mi anno risposto non siamo noi gli eroi non sei manco tu presidente ma abbiamo un grande eroe di nome riccardo pio…ciao giulia il presidente giovanni scaravaglione

  29. Giulia la mamma di Riccardo
    13 Maggio 2007 a 2:26 | #29

    Grazie Giovanni ti sono riconoscente per ciò che fai e fate per mio figlio,siete splendidi e spero che mi accompagnerete fino alla fine di questo lungo cammino,con la stessa forza di volontà che avete avuto dal primo Maggio,grazie di nuovo PRESIDENTE
    buonanotte Giulia

  30. kafka
    23 Ottobre 2007 a 23:40 | #30

    oggi è il terzo post che scrivo..prima mi sono sempre limitato solo a leggere e a partecipare…. perchè mi firmo “kafka” e non con il mio nome? non per paura…non per timidezza… MI conoscete!!! Eppure è Riccardino il protagonista….non noi…. Preferisco l’anonimato….

I commenti sono chiusi.